Perché ce l’abbiamo tanto su con la cravatta?

– Oggi l’Italia detiene un indubbio primato nel campo delle cravatte grazie alle seterie di Como e alla dinastia napoletana dei Marinella. “La cravatta non deve essere un obbligo, una costrizione” afferma Maurizio Marinella, terza generazione e attuale titolare “deve essere un piacere. In determinate occasioni non si può non mettere e costituisce un segno di rispetto per chi ci sta attorno”. –

Alessandro Marzo Magno – Con Stile. Come l’Italia ha vestito (e svestito) il mondo. Garzanti Editore – 2016 –

La moda il settore storicamente trainante del Made in Italy, siamo l’eccellenza del mondo, abbiamo una storia e una cultura di secoli che ci permettono un vantaggio competitivo irraggiungibile, un settore che vale 10 miliardi l’anno, di cui le cravatte rappresentano circa 500 milioni di euro, ma allora perché ce l’abbiamo su con la cravatta, anche noi italiani? A sentire chi si occupa di risorse umane e il tam tam della rete, la cravatta è simbolo di costrizione, di ingessatura dell’organizzazione, di ambiente ostile alle risorse umane. E’ simbolo di frasi fatte.. immagini, o miti banalizzati o addirittura infantili come il contrasto tra capo (con la cravatta, vecchio, tradizionale, gerarchico, che ci dà del Lei) e il leader (ovviamente più casual, giovane, che motiva, coinvolge, informale, che gioca a ping pong o ai video giochi nell’azienda dove non regna il dress- code).

Ma è proprio così?

 

La cravatta, il dress code, la formalità nell’ambiente di lavoro sono solo una metafora forse? Oppure c’è una lotta contro un capo di abbigliamento a vantaggio di altri capi di abbigliamento? In molti comparti come la calzatura portando le nostre produzioni all’estero abbiamo permesso ad altri di imparare e portarci via quote di mercato. Ma qui il sospetto è che anche i 500 milioni di consumi in cravatte siano sotto attacco per essere dirottati altrove, su acquisti di abbigliamento o comunque di pura “decorazione” (la cravatta non ha una funzionalità o una utilità, se non di essere un accessorio aggiunto, è questa la sua forza).

 

Dopo esserci fatti fare le scarpe vogliamo farci fare… anche le cravatte?

Con-stile-copertina-667x1024

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s