I matrimoni gay metafora dell’Italia che non vuol cambiare

http://italians.corriere.it/2014/04/25/matrimoni-gay-e-diritti-civili-non-se-ne-fara-nulla/

Nel Paese esiste una forte componente conservatrice contraria a qualunque cambiamento, a prescindere dalla tematica specifica dei matrimoni gay. Tanto più questa maggioranza è silenziosa, e tanto più è inutile lottare, poiché è da 25 anni che sento parlare di “unioni civili”, di necessario approccio moderato senza le adozioni, senza parola matrimonio, di Pacs, di Dico, di “civil partnership” alla tedesca, che Renzi in 3 mesi si è già rimangiato, ma è solo un pretesto per partire con una mediazione della mediazione che poi resa persino peggiorativa della giurisprudenza delle sentenze.

Gli italiani ce l’hanno nel sangue questa resistenza silenziosa a tutto e a tutti, e i politici sono riusciti a sterilizzare i pochi episodi epocali di cambiamento come i referendum sul maggioritario e sull’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. Nonostante un Parlamento teoricamente favorevole ai diritti civili non interessa a nessuno che i diritti passino, neanche ai pochi politici che si dichiarano a favore e utilizzano questa tematica per prendere qualche voto in più sapendo come essa sia scomoda da trasformare in fatti.

Non siamo gli USA dove prima c’era una forte resistenza e ora il Paese è cambiato, ha preso coscienza o forse più pragmaticamente ha ragionato e si è detto “risolviamola presto e bene e passiamo ad altro”: se riusciamo a inventarci panzane tipo “non paghiamo il debito, usciamo dall’euro, e quindi dall’Europa che così risolviamo il problema con la svalutazione” – che è pur sempre un “fare qualcosa” – e su questo partiti come la Lega, il Movimento 5 stelle e altri rischiano di avere metà dei voti degli italiani alle europee, volete che non ci sia una schiacciante maggioranza in Parlamento e tra gli italiani tutti d’accordo su un “non facciamo nulla” sui diritti delle coppie conviventi dello stesso sesso?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s